Nella debole brezza del golfo di Follonica vengono svolte due regolari prove sulle boe

09 Giu 2018

La giuria rinuncia alla costiera e sceglie l’alternativa dei bastoni per garantire la regolarità della manifestazione che con la quinta prova entra nel vivo. Domani le ultime regate.
Giovanni Capitani, presidente del Comitato di regata:
“La scelta odierna è stata fatta tenendo condo delle previsioni meteo che davano vento in calo nel pomeriggio. Questo non avrebbe garantito un regolare svolgimento della prova costiera nelle sue due fasi e si è preferito optare per le prove sulle boe che alla fine abbiamo portato regolarmente a termine. Domani le previsioni sono sempre di vento debole e variabile, noi comunque ci auspichiamo di chiudere il campionato nella sua completezza”.

Nella giornata odierna caratterizzata da un vento da 205 con massimo 7 nodi di intensità il Circolo Nautico Marina di Carrara guadagna punti nei confronti del battistrada R.C.C. Tevere Remo che comunque mantiene un buon margine di vantaggio prima dell’ultima giornata. Al terzo posto si consolida la squadra di casa dello Yacht Club Punta Ala.

Questo lo scoring delle squadre di testa:
RCC Tevere Remo 31
Oggi: Vulcano 6,6; Aphrodite 3,4; Tevere R. Mon Ile 3,3.
Club Nautico Marina di Carrara 38,5
Oggi: Mela 1,2; Fantaghirò 1,2; Digital Bravo 2,1..
Yacht Club Punta Ala
Oggi: Cippa Lippa Rossa 4,4; Scricca 6,7; Robye14 4, 4.

Nelle classifiche overall dopo la quinta prova con  l’enttrata dello scarto questi i podi provvisori:
IRC
1° Tevere Remo Mon Ile 9,
2° Aphrodite 10
3° Cippa Lippa Rossa 13

ORC
1° Cippa Lippa Rossa 9,
2° Aphrodite 10
3° Fantaghirò 10,5

  • Castiglione della Pescaia

    Castiglione della Pescaia

  • Regione Toscana

    Regione Toscana

  • FIV

    FIV

  • UVAI

    UVAI

  • Marina di Punta Ala

    Marina di Punta Ala